Feb 222007
 
 February 22, 2007  Add comments
Pinterest

Cosa è successo il 21 febbraio 2007 appena prima della crisi di governo sulla politica estera? Un video di Palazzo Chigi ce lo illustra qui: http://video.palazzochigi.it/prodi210207.mov

Guardatelo. Attentamente.

Io ieri ho visto questo logo schifoso al telegiornale e mi ricordava qualcosa… ma non riuscivo a darmi risposta. Mi sono anche chiesta, non avendo visto questo video ma solo il telegiornale, quanto diavolo fosse costata la solita buffonata, ma anche qui non potevo darmi risposta.

Le risposte sono arrivate entrambe questa mattina dall’ottimo blog di Studiolabo, che voglio fotografarmi e tenermi a imperitura memoria per ricordarmi che come diceva mia nonna “sono tutti uguali”. Io pensavo che non capisse niente di politica e di economia, invece è evidente che capiva più di me.

logitech_italialasciasegno.jpg
100 mila euro.

100 mila euro è 10 volte tanto il fido che una banca è disposta a concedere a un’azienda start up di un giovane sotto i 35 anni. Una banca, non lo stato, lo stato li spende in queste coglionate di loghi per l’Italia che lascia il segno.
100 mila euro sono 60 dei miei ultimi stipendi di quand’ero dipende …e io in 5 ANNI, ovvero 60 stipendi, riuscivo a fare un filo di più che copiare il logo della Logitech. Con sei mesi di tempo riuscivo PERSINO a scegliere un logo non copiato.

100 mila euro sono 125 stipendi di un’operaio, oppure 150 stipendi di un’operaio cassintegrato, oppure 200 pensioni minime. Sono sicura che in 6 mesi un’operaio o un pensionato con la minima riuscivano a scegliere un logo non copiato.

Sì, l’Italia lo lascia il segno. Su questo non c’è dubbio.

Condividi questo articolo / Share and Enjoy
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Google Reader
  • Email
  • RSS
  • Print

  4 Commenti a “L’ITALIA LASCIA IL SEGNO”

  1. Dunque, a parte che tua nonna è una grande saggia e come tutte le nonne è lungimirante… a parte che non siamo riusciti ad aprire il link x il video, ho visitato Studiolabo e ci ho trovato il link x il meraviglioso sito di promozione turistica http://www.italia.it... Beh, peggio dei lavori del ced, con tutto il rispetto per gli ex dipendenti… meglio il sito dell’ente del turismo dell’iraq!

  2. Per quanto riguarda il logo, se lo facevano fare ad Anita, faceva sicuramente un lavoro migliore e costava meno. Potevano indire un concorso per le scuole elementari: i bambini sono molto più creativi!

  3. ehm… ehm… ced? Stiamo parlando di qell’azienda metà privata e metà pubblica che ha incaricato l’azienda intestata alla moglie del proprio direttore per dei progetti finanziati da contributi pubblici? ma nooooo!
    Staremo invece parlando di quelli che hanno preso come consulente inutile e superfluo una srl costituita (nel senso che tutto il personale si limitava a questo) dalla moglie di un compagno di vela dello stesso direttore. No, è vero, l’azienda era la moglie e un portatile… ma noo dai… che pensieri.
    Sarà. Io ho ancora memoria di quella volta ch ela suddetta azienda presentò dei loghi nuovi che erano la copia sputata del logo della telecom… tornassi indietro starei zitta lasciandoglieli fare >:D

    100 mila euro.

  4. ho visto ora il sito che hanno messo su in fretta e furia… con anche gli errori!!! Complimenti, almeno si sanno i nomi, IBM in primis.

    Se qualcuno vuole una cagata di sito del genere, io lo faccio per 2000 euro senza errori di ortografia, tutti i link funzionanti e icone proprietarie, non quelle di sistema come questi ************ ******* ****** qui. LADRI! RIDATEMI I SOLDI DELLE MIE TASSE!

 Commenta

(richiesto/required)

(richiesto/required)

Email
Print
Pinterest