Jan 022008
 
 January 2, 2008  7 Commenti »
panearancia.jpg

Anno nuovo, cose vecchie: riprendiamo un po’ di sane abitudini di questo blog. E’ ora di pubblicare un numero imprecisato di esperimenti in cucina che attendono da un po’ nella cartella bozze. Parto da una delle ultime, una ricetta che mi ha dato tanta soddisfazione. Ultimamente infatti ho sperimentato un po’ con gli agrumi e grazie a una bella e profumata arancia bio con la buccia spessa e soda, ho ottenuto questo pane profumato. Pensavo si adattasse solo a spalmarci marmellate e conserve, oppure a degustare birre, invece è stato una piacevole sorpresa, si abbina bene a molti secondi, soprattutto alle insalatone. E poi ha una marcia in più: ogni volta che ne scaldiamo qualche fetta, un profumo di pane caldo e arancia si diffonde per tutta la casa :D

Fatto come da ricetta sotto, dura una settimana. A fette si può congelare e scongelare in breve.

Ingredienti:

300 gr di farina di frumento tipo 00 *
100 gr di farina di manitoba *
500 gr di farina integrale *
30 gr di lievito di birra
20 gr di semi di finocchio*
200 ml di birra (io ho usato una classica Franziskaner Weissbier – sì, è vegan)
1 arancia con buccia spessa e profumata*
sale
* da agricoltura biologica

Preparazione:
Fare una fontana con tutte le farine e versare al centro una presa di sale, poi il lievito sciolto in poca acqua tiepida, infine la birra e impastare con energia fino ad ottenere una palla elastica e uniforme. Grattuggiare la scorza di arancia e unirla all’impasto insieme ai semi di finocchio. Lavorare ancora per ottenere una pasta omogenea. Disporre a cerchio o in lungo, come si preferisce, già sulla teglia e coprire con un canovaccio. Lasciare lievitare 2 ore al riparo da correnti e sbalzi di temperatura. Cuocere in forno ventilato a 180° o non ventilato a 200°, per 20-30 minuti, a seconda della forma. E pronto quando è ben dorato e croccante in superficie.

Condividi questo articolo / Share and Enjoy
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Google Reader
  • Email
  • RSS
  • Print