Giorno per giorno, Vita da veg

GUARANA’ & TURPILOQUIO

figaguarana.jpg

Quando leggerete questo post mi starò godendo un meritato relax. Spero. Mi seguirà comunque la preoccupazione di come ordinare al bar la nuova bevanda ai fiori di guaranà senza ridacchiare come una dodicenne.

Probabilmente ripiegherò sul solito Guaranito…

Previous Post Next Post

8 Comments

  • Reply Azabel gennaio 31, 2009 at 9:17 pm

    No, ti prego, dimmi che non è vero…

  • Reply Tuttoqua febbraio 1, 2009 at 4:36 am

    Dunque, si fa cosi’, si entra nel bar e si dice: “buongiorno, vorrei una F**A”, dove al posto degli asterischi si mormora, si parla con le adenoidi come avrebbe fatto Toto’.

  • Reply nadir febbraio 2, 2009 at 9:53 am

    fortuna che di roba imbottigliata io non ne bevo 😉

  • Reply Jakoz febbraio 2, 2009 at 11:34 am

    ancora nessuna associazione contro la perdita di moralità nella nomenclatura delle bibite si è fatta avanti? 😀

  • Reply Erbaviola febbraio 2, 2009 at 11:40 am

    @Azabel: verissimo, l’hanno già provata in molti

    @TuttoQua: non rischio, minimo mi danno una Fanta, ma conoscendo il mio magnetismo verso le figuracce, si metterebbero a urlare “cosè che vuole? una fi.ga?”

    @nadir: encomiabile decisione ma diventa un po’ difficoltoso se si sta fuori di casa dei giorni e non si conosce nessuno con un rubinetto 😉

    @Jakoz: no, ma aspettiamo quella inglese che latitò quando io fui costretta a comprare un antigelo svedese che si chiamava FUCK. La mia vicina di casa si divertì per tutta la confezione a chiedermi ‘are you fucking your car?’ e a indicare l’auto dicendo ‘you’re fucked!’ … avete un grande senso del humor, non c’è che dire!

  • Reply marco febbraio 6, 2009 at 2:49 pm

    il marketing colpisce ancora. Per bocca ormai si prende di tutto, e non bastan piu’ le forme e i colori: si vuol pescare il consumatore con concetti seducenti e seduttivi. Presto le supposte falliche…

  • Reply Pino settembre 1, 2009 at 9:44 am

    Speriamo che sia ben filtrato.
    Odio i peli in bocca…………..

  • Reply giuliano luglio 19, 2012 at 5:26 pm

    in america si vende una bibita a base di sangria che si chiana CONO con la tilde (si pronuncia cogno) e indovinate in spagnolo che sognifica? bravi… ma non l’organo maschile ma quello femminile… in spagnolo come in siciliano il genere è al contrario!

  • Leave a Reply

    Condividi
    Pin
    Tweet