Febbraio

I lavori nell’orto nel mese di febbraio

Terreno / concimazioni
*Vangatura per portare in superficie i parassiti che così vengono distrutti dal freddo
*Concimazione: concimi con un alto valore di potassio e fosforo, per rafforzare le piante; per arricchire il terreno in previsione della primavera è meglio utilizzare del concime a lenta cessione, ricco in azoto (soprattutto per i vasi in cui si pensa di mettere pomodori, zucche e peperoni).
*Asportare i residui delle precedenti vegetazioni
*Mantenere coperte con tessuto-non-tessuto le piante che possono soffrire le gelate (salvia, rosmarino, alloro ecc.)

Semina in semenzaio

anguria, basilico, catalogna, cavolo cappuccio estivo, cetriolo, cipolle, indivia, lattuga, melanzana, peperone, pomodoro, porro, sedano


Semina in vaso / piena terra

Nei vasi è ora di seminare a scelta: bietola da coste, carote, cicoria, fave, lattuga da taglio, piselli, prezzemolo, ravanelli, spinaci, valeriana. Ovviamente in piccole quantità così da poterle consumare tutte e così da evitare enormi danni a tutta la produzione annuale di una verdura in caso di gelate improvvise. Coprire con plastica almeno nei primi 4-5 giorni per permettere una germinazione adeguata.

Trapianti
cipolle, aglio e patate precoci

Raccolta
cavoli verza e cappuccio, broccoli, cavolfiori, cavolini di bruxelles, cavoli rossi, cardi

Frutta
Si piantanto o trapiantano alberi da frutto con fioritura primaverile. Se non si è ancora in fase di gelate, si possono piantare nuovi alberi da frutto. Per piantare adeguatamente una pianta da frutto dovremo predisporre una buca di circa 50-60 cm di profondità e di 40-50 cm di diametro. Sul fondo della buca metteremo del compost ben maturo che ricopriremo con uno strato di terra di 10 cm circa in modo che le radici non entrino in contatto con lo stesso; la pianta dovrà essere posizionata al centro della buca. La buca dovrà essere ricoperta con un terriccio composto da tre parti di terra, una parte di torba e una parte di humus di lombrico.
E’ meglio non potare le piante durante i mesi più freddi, al fine di evitare che le gelate rovinino i rami. E’ inoltre importante spargere del compost maturo intorno alle piante da frutto già a dimora, senza toccare il tronco, e vangare la terra circostante.

Cure anti-parassitarie per il frutteto

trattamenti preventivi su alberi da frutta con neem, macerati o bordolese

 

A cura di Erbaviola, dopo anni di lavori, esperimenti, fallimenti e successi su questo sito, sono nati due libri sulla coltivazione naturale dell’orto, specifico per chi lavora in spazi ristretti (balcone o appezzamenti fino a 300 mq):

L'orto sul balcone. Coltivare naturale in spazi ristretti
NUOVA EDIZIONE RIVEDUTA E AMPLIATA!
Guarda QUI alcune pagine
Edizioni Fag Milano

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

Disponibile anche come ebook, versione epub e Kindle

In tutte le librerie, offline e online.
Su Amazon
Su Macrolibrarsi

Il Tuo Orto sul Balcone Easy - Libro
Edizioni Fag Milano
Disponibile anche come ebook, versione epub e KindleIn tutte le librerie, offline e online.
Su Amazon
Su Macrolibrarsi

6 Comments

  • Reply marco January 23, 2009 at 3:37 pm

    e’ molto bello, questo tuo spazio web…mi ci trovo a meraviglia. anche io conduco un orto, so quanto sia importante quello che sensibilmente sottolinei.

  • Reply Erbaviola January 23, 2009 at 7:08 pm

    Grazie Marco, è bello trovare altre persone con la stessa passione! 🙂 Perché non ti unisci al nostro gruppo di giardinieri e ortolani provetti? Ci trovi qui, sei il benvenuto:
    http://forum.promiseland.it/viewforum.php?f=15

  • Reply susan Oakes January 29, 2009 at 11:26 pm

    I was taken up by your advise and will be looking at your web more often Thank-you Susan (hope you understand English) ??

  • Reply marmotta February 1, 2009 at 4:01 pm

    ciao erba,

    eccomi ancora. un nuovo anno un nuovo orto. volevo chiederti dei consigli. sul balcone ho dei ulivi, melograno e un fico. mi sembra che le mie speranze nell’arrivo della primavera dovranno aspettare un pò. che cosa dovrei fare con gli alberi? mi rifferisco alla potatura e alla protezione. forse è un pò tardi per fare qualcosa ma prima non sono stata in grado di occuparmene.

    grazie 🙂

    marmotta

  • Reply GIVEAWAY n.1: “L’ORTO SUL BALCONE. COLTIVARE NATURALE IN SPAZI RISTRETTI”, seconda edizione » February 19, 2013 at 9:38 pm

    […] per arrivare la nuova stagione di semine (qualcosa bisognerebbe già fare questo mese però, qui un po’ di informazioni […]

  • Reply Valeria February 28, 2013 at 11:26 pm

    eccomi, riporto qui la mia domanda sull’aglio fatta sulla tua pagina di FB, con una precisazione: accingendomi a piantare le patate che sto facendo germogliare, così come insegni (busta+ stoffa), per poi piantarle nei sacchi di juta, mi è venuta l’idea, data la stagione adatta, di provare quest’anno a piantare aglio e cipolla. Vorrei prendere delle teste d’aglio bio (non quelle a sacconi dei consorzi agrari, che oltre a essere troppi per me, non mi ispirano granchè e vengono pure dalla Francia, quando qui in Italia ci sono un sacco di belle varietà!!), dicevo vorrei prendere delle teste d’aglio bio e ripiantarle. Il mio dubbio è: le metto in terra così come sono o le faccio germogliare? e se devo farle germogliare, in che modo va fatto?
    Scusa, qui mi sono “allargata” un po’, ma credo così di essere stata anche più chiara. Grazie per la tua pazienza :o)

  • Leave a Reply